Blog | Artigiani Top

Generiamo clienti per te!

Miniera d'oro

Questa è una storia vera tratta dal libro di Napoleon Hill “Pensa e arricchisci …”

Durante la corsa dell’oro in America, il Sig. Darby andò verso ovest per cercare di arricchirsi trovando giacimenti d’oro.
Dopo settimane di duro lavoro e di scavi, emerse un pezzo d’oro.

A quel punto Darby aveva bisogno di macchinari che andassero più in profondità, allora tornò a casa per coinvolgere parenti e vicini di casa in questa sua scoperta.
Unì così i soldi per acquistare i macchinari necessari che furono spediti nel luogo dove era situata la miniera.

Dopo aver riempito la sua prima automobile del minerale brillante, continuò con i suoi scavi. Ancora qualche auto carica di minerale e sarebbe stato in grado di cancellare i suoi debiti e ricavare enormi profitti.
Ma quando le frese scesero di nuovo in profondità, l’oro era scomparso. Riprovò diverse volte per trovare qualcosa, ma si trovò sempre a mani vuote.

Così perse le speranze decidendo di vendere i macchinari a un prezzo stracciato a un uomo di poco conto della zona.

L’uomo iniziò subito a mettersi al lavoro chiamando un ingegnere per visitare la miniera.
Dopo qualche calcolo, l’ingegnere minerario disse che il progetto era un fallimento perché i proprietari non avevano familiarità con le linee di faglia.
I suoi calcoli dimostrarono che se Darby avesse forato appena tre metri di più in una certa direzione, avrebbe colpito il filone della miniera d’oro.

Seguendo il consiglio dell’ingegnere minerario, l’uomo forò tre metri di più e colpì direttamente l’oro. Fu scoperta così una delle più ricche miniere d’oro in Colorado.

Come Darby, la maggior parte degli imprenditori si lasciano scoraggiare troppo presto quando vedono potenziali clienti che non acquistano subito i loro servizi.

Prendendo in esame il nostro servizio per acquisire contatti commerciali online si può verificare che un potenziale cliente compili un modulo di contatto perché interessato al tuo servizio ma non ti fa svolgere subito il lavoro perché non è pronto in quel momento ad acquistare. Perdere l’opportunità di continuarlo a contattare in un secondo momento vorrebbe dire rinunciare troppo presto, dando l’opportunità di far fare ad un altro il lavoro che avresti potuto fare tu.

Infatti, secondo l’esecutivo nazionale dell’Associazione Vendite, l’80% delle nuove vendite sono realizzate dopo il 5 ° contatto, mentre solo il 2% delle vendite sono effettuate dopo il primo contatto.

Si potrebbe pensare di aver proposto subito al potenziale cliente la migliore offerta, e se non ha acquistato il servizio, è perché non voleva fare il lavoro.
Questo non è vero.
Che cosa si dovrebbe fare?
Si dovrebbe continuare a mantenere viva la comunicazione fornendo soluzioni diverse per aiutarlo a trovare quella che sta cercando.

Per esempio potresti creare un processo di email, fax, lettere…. dove fai vedere i tuoi lavori, parli dei tuoi servizi, crei delle testimonianze di persone che si sono trovate bene con i lavori della tua azienda, spieghi i vantaggi che solo tu puoi offrire rispetto la concorrenza ecc…

Insomma tieni viva la comunicazione.

Se al primo contatto il potenziale cliente non era disposto all’acquisto, non è detto che fra 1 mese, 5 mesi o 1 anno decida di acquistare facendoti svolgere il lavoro, ma questo può succedere solo se sei presente nei suoi ricordi e se hai saputo scaturire un certo interesse in lui.

Siamo pieni di storie di successo d’imprenditori che non hanno mai mollato continuando a mandare email promozionali, fax, lettere a potenziali clienti che all’inizio avevano dimostrato di non essere propensi a far svolgere subito un lavoro.

Thomas Edison ha compiuto oltre 10.000 tentativi prima di riuscire a creare la lampadina.

Un giorno un mio amico mi disse che il padrone del palazzo in cui viveva, aveva aumentato notevolmente gli affitti degli appartamenti. Tutti gli inquilini erano su protesta perché volevano la riduzione.

Il mio amico Luca allora andò dal proprietario di casa, si presentò con un gran sorriso e cominciò a dirgli come si trovava bene nel suo alloggio, che il condominio era gestito bene e che i suoi vicini erano persone cordiali e ospitali.  Poi gli disse che odiava essere costretto a lasciare l’alloggio per via dell’aumento di affitto che non poteva permettersi.

Il padrone di casa gli disse: “Che sollievo sentire finalmente un inquilino felice, sono sempre contattato da inquilini scontenti cui non gli va mai bene niente. Luca non ti preoccupare la tua spesa di affitto sarà abbassata.”

Mai dare per scontato un “No” finché non ti viene detto “No”.

Un contatto commerciale può far parte di una lista illimitata di potenziali clienti che non erano propensi a farti svolgere subito il lavoro. Ecco come trasformare questi contatti in una vera e propria miniera d’oro.

Se non stai facendo questo è probabile che non stai mirando abbastanza in profondità, abbastanza a lungo e non stai investendo abbastanza sui tuoi potenziali clienti.

Continuando con il nostro servizio potrai ottenere clienti e trasformare gli indecisi nella tua miniera d’oro.
Puoi scegliere il piano che più soddisfa le tue esigenze direttamente da qui.


Una Risposta a “Ti stai fermando a pochi metri dall’oro?”

  1. Bella storia, infatti molte volte succede così. Non bisogna mai mollare!

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.